Archivio Tag: PON

Facendo seguito alla nostra news di ieri che descriveva la nostra partecipazione alla Notte dei Ricercatori: Light2011 ecco a voi parte del materiale fotografico raccolto.

Buona visione!

In tutta Europa la notte dello scorso 23 settembre è stata dedicata ai ricercatori e alle loro scoperte.

In occasione della IV edizione di “Light-accendi la luce sulla scienza” finanziato dal MIUR,  PON Ricerca e competitività 2007-13, nell’ambito della realizzazione dell’evento ‘Notte dei Ricercatori’ , il nostro Istituto ha partecipato all’evento realizzando e allestendo la DEMO “Estrazione DNA dalla saliva.  Dalla saliva al sesso”. La dimostrazione ‘live’ è stata condotta presso il nostro stand ispirandosi alle tematiche della famosa serie TV ’CSI’, il tutto coordinato dalla Dr.ssa Elda Perlino, responsabile del progetto “Viaggio alla scoperta delle Biotecnologie e della BioInformatica”.

Il 20 Settembre 2011 la Dr.ssa Elda Perlino, il Dr. Paolo Fuzio (Assegnista di ricerca, ITB-CNR) e il Sig. Giuseppe Cananzi (Collaboratore tecnico, ITB-CNR) hanno partecipato alla conferenza stampa di presentazione dell’Evento Light2011, organizzata presso il Palazzo Comunale del Comune di Bari in occasione della quale erano presenti la coordinatrice del progetto Light 2011, Dr. Rossella Palomba, Dirigente di Ricerca CNR presso l’ IRPPS-CNR di Roma e il Responsabile della Comunicazione per il PON ricerca e innovazione, Prof. Fulvio Obici e l’Assessore alle Politiche educative e giovanili del Comune di Bari, Dott. Fabio Losito.

Mentre  la Dr. Elda Perlino presentava la  DEMO organizzata dall’ITB-CNR di Bari, presso  lo  stand ‘CSI’,  il Dott. Fuzio e il Sig. Cananzi hanno proceduto all’estrazione del DNA dalla saliva della Dr. Palomba, del Prof. Obici e del Dott. Losito.

(Link: http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/notizia.php?IDNotizia=456756&IDCategoria=11http://www.go-bari.it/notizie/attualita/4113-light-2011-a-bari-la-ricerca-e-in-piazza.html#.TnpY0lg71ug.facebook ).

Durante la notte della ricerca barese del 23 Settembre 2011, Corso Vittorio Emanuele, l’arteria alberata che corre da piazza Garibaldi al porto vecchio, a segnare il passaggio dalla città vecchia al borgo murattiano, è stato teatro di incontri e dimostrazioni per tutta la notte. Tra i tanti eventi che hanno animato l’evento, il pubblico ha partecipato numerosissimo alla DEMO allestita presso lo stand dell’ITB-CNR, mostrando un coinvolgimento ed un interesse che ha decretato un largo successo di pubblico dell’iniziativa documentato ampiamente  dalla rassegna stampa locale.

(Link: http://www.antennasud.com/sezioni/news/attualita/notte-dei-ricercatori-a-bari-camici-bianchi-e-provette-in-piazza/http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-45b7221d-b83b-4b1e-9519-9f2ea1df3fc9-tgr.html#p=0  – http://bari.repubblica.it/cronaca/2011/09/24/foto/notte_dei_ricercatori-22157461/1/http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/notizie/cronaca/2011/24-settembre-2011/a-bari-notte-ricercatorila-ricerca-alla-gente-1901628776834.shtml#.Tn4slm3YGK4.facebookhttp://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/notizia.php?IDNotizia=457682#.Tn4rE8RIhYA.facebook )

L’attività allestita presso lo stand ITB inerente l’analisi del DNA isolato dalla saliva dei visitatori, ha mostrato in maniera interattiva la procedura per  risalire all’ accertamento del colpevole dell’omicidio mediante l’analisi del DNA.

È stato interessante far comprendere al pubblico le tecniche adoperate per risolvere delitti o, ad esempio, semplici questioni legate alla paternità. In molti casi il modo d’agire di un ricercatore è stato volutamente simile a quello che ogni sera viene proposto nel corso delle serie televisive che fondano il proprio successo sulla medicina legale. Anche l’eclettico artista Mingo de Pasquale, noto al pubblico come storico inviato di “Striscia la notizia”, si è soffermato presso lo stand di “CSI” per partecipare alla demo estraendo il proprio DNA insieme ai giovani ricercatori e al pubblico di studenti presenti alla manifestazione.