Selezione per titoli e colloquio ai sensi dell’art. 8 del “Disciplinare concernente le assunzioni di personale con contratto di lavoro a tempo determinato”, per l’assunzione, ai sensi dell’art. 23 del D.P.R. 12 febbraio 1991 n. 171, di n. 1 unità di personale con profilo professionale di Ricercatore III° livello presso L’Istituto di Tecnologie Biomediche sede di Bari.

È indetta una selezione pubblica per titoli e colloquio per l’assunzione, con contratto di lavoro a tempo determinato ai sensi dell’art. 23 del D.P.R.171/91, di n. 1 unità di personale part-time 60% con profilo professionale di Ricercatore III° livello, presso l’Istituto di Tecnologie Biomediche sede di Bari per lo svolgimento del progetto di ricerca

“Progettazione e Sviluppo di Software bioinformatici basati su tecniche statistiche ed algoritmi di Machine Learning per l’analisi di dati provenienti da piattaforme NGS”

Requisiti

La partecipazione alla selezione è libera senza limitazioni in ordine alla cittadinanza.
Per l’ammissione alla selezione sono richiesti:

  • a) Diploma di Laurea in Informatica, Scienze dell’Informazione, Ingegneria Informatica, conseguito secondo la normativa in vigore anteriormente alla riforma di cui al D.M. 509/99 oppure della Laurea Magistrale o Specialistica. Sono altresì ammessi i candidati che abbiano conseguito presso una Università straniera una laurea dichiarata “equivalente” dalle competenti Università italiane o dal Ministero Università e Ricerca, o comunque che abbiano ottenuto detto riconoscimento secondo la vigente normativa in materia (art. 8 c.3 Legge 35/2012). È cura del candidato, pena l’esclusione, dimostrare “l’equivalenza” mediante la produzione del provvedimento che la riconosca, ovvero della dichiarazione di aver presentato la richiesta di equivalenza ai sensi delle medesime disposizioni e che sono in corso le relative procedure;
    Titolo di Dottore di Ricerca, ovvero aver svolto per un triennio attività di ricerca in settori inerenti alle competenze specifiche di cui alla successiva lettera b);
  • b) Esperienza acquisita attraverso attività di ricerca, quali borse di studio, dottorati, assegni di ricerca o da altri canali equivalenti di formazione di almeno due anni nell’area scientifica richiesta dal presente bando e specificatamente:
    • Esperienza nella progettazione e sviluppo di software di bioinformatica e biostatistica;
    • Esperienza nell’analisi Bioinformatica e statistica di dati provenienti da piattaforme NGS e Microarray;
    • Conoscenze di tecniche di machine learning applicate a grandi dataset di dati biologici;
    • Conoscenza dei principali software d’analisi bioinformatici e dei linguaggi di programmazione R, Matlab e Python.
  • c) conoscenza della lingua inglese e dell’informatica di base da valutarsi in sede di colloquio;
  • d) conoscenza della lingua italiana (solo per i cittadini stranieri), da valutarsi in sede di colloquio.

I requisiti di cui alle lettere a) e b) devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda pena l’esclusione dalla selezione.

Domanda di partecipazione

La domanda di partecipazione redatta esclusivamente utilizzando il modulo (allegato A), dovrà essere inviata all’Istituto di Tecnologie Biomediche, esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) personale del candidato all’indirizzo: protocollo.itb AT pec.cnr DOT it entro il termine perentorio di trenta giorni, decorrente dal giorno successivo a quello di pubblicazione dell’avviso del bando sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana IV Serie Speciale – Concorsi; tale termine, qualora venga a scadere di giorno festivo, si intenderà protratto al primo giorno non festivo immediatamente seguente. Nell’oggetto della mail dovrà essere indicato il riferimento al bando di selezione n. 2/2018/ITB/BA Selezione art. 23.

Esclusivamente per i cittadini stranieri residenti all’estero, oppure residenti in Italia ma non legittimati all’attivazione della PEC, l’invio della domanda e delle dichiarazioni di cui al successivo art. 4 potrà essere effettuato con posta elettronica ordinaria all’indirizzo: giuseppe.sabatelli AT ba.itb.cnr DOT it, previa sottoscrizione con firma digitale (art. 8 Legge 35/2012); ove non sia possibile sottoscrivere la domanda con firma digitale, il candidato provvederà a validare la domanda stessa e le dichiarazioni, mediante sottoscrizione autografa prima della prova d’esame. Ai predetti candidati sarà inviata una mail di conferma dell’avvenuta ricezione della domanda.

Durata del contratto

Il contratto individuale di lavoro a tempo determinato, stipulato ai sensi dell’art. 23 del D.P.R. 12 febbraio 1991, n. 171, avrà durata di 10 mesi.

Tale contratto potrà essere prorogato di anno in anno, fino ad un massimo di cinque anni, qualora permangano le esigenze del progetto per il quale è bandita la selezione.

Documentazione