É indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 Tipologia di Assegno: “Assegni Professionalizzanti” per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l’Area Scientifica “Scienze Biomediche” da svolgersi presso l’Area di Ricerca del CNR di Bari – Istituto di Tecnologie Biomediche (ITB), via Amendola, 122 – 70126 Bari sulla seguente tematica di ricerca: 

Installazione, configurazione e mantenimento di una infrastruttura cloud, basata su Open Stack, e HPC in ambito bioinformatico. Sviluppo, ottimizzazione e supporto dell’Infrastruttura federata per servizi di Cloud Computing e calcolo ad alte prestazioni (HPC). L’attività riguarderà in particolare la progettazione, realizzazione e gestione di sistemi di sharing delle risorse di calcolo e di accodamento dei lavori utente sia con sistemi batch tradizionali che con tecnologie di virtualizzazione/cloud e orchestratori nell’ambito del Progetto CIR01_00017 – “CNRBiOmics – Centro Nazionale di Ricerca in Bioinformatica per le Scienze “Omiche” 

sotto la responsabilità scientifica del dott. Licciulli Vito Flavio.

Durata e importo dell’assegno

L’assegno di ricerca avrà una durata di 12 mesi rinnovabile fino a 24 mesi e, a seguito di eventuali rinnovi, non potrà comunque avere una durata complessiva superiore a sei anni, come risultante dal combinato disposto dell’art. 22, comma 3, della legge 240/2010 e dell’art. 6, comma 2 bis, della L. 27 febbraio 2015 n. 11, di conversione del D.L. 31 dicembre 2014 n. 192, ad esclusione del periodo in cui l’assegno è stato fruito in coincidenza con il dottorato di ricerca, nel limite massimo della durata legale del relativo corso.

L’importo dell’assegno di ricerca, corrisposto in rate mensili posticipate, è stabilito in euro 19.367,00 annui al netto degli oneri a carico del CNR.
L’importo non comprende l’eventuale trattamento economico per missioni in Italia o all’estero che si rendessero necessarie per l’espletamento delle attività connesse all’assegno di ricerca. Il trattamento economico di missione è determinato nella misura corrispondente a quella spettante ai dipendenti del CNR inquadrati al III livello professionale.
L’assegnista è coperto da una polizza infortuni cumulativa sottoscritta dal CNR.
Il contraente svolge l’attività in condizione di autonomia, nei limiti del programma predisposto dal responsabile della ricerca, senza orario di lavoro predeterminato.

Requisiti per l’ammissione alla selezione

Premesso che per la tipologia “Assegno di ricerca grant” si farà riferimento ai requisiti peculiari di cui agli specifici programmi di ricerca, possono partecipare alla selezione i soggetti che, a prescindere dalla cittadinanza, siano in possesso dei seguenti requisiti alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande di ammissione:

  1. Laurea vecchio ordinamento in Informatica, Ingegneria Informatica, Scienze dell’Informazione, Ingegneria Elettronica, Ingegneria delle Telecomunicazioni, Fisica, Matematica o delle lauree specialistiche o magistrali in tutte le classi equiparate ai sensi del Decreto Interministeriale 9 luglio 2009 o analogo titolo di studio estero.essere titolari di diploma di laurea (ante D.M. 509/99) o laurea specialistica (D.M. 509/99), o laurea magistrale (D.M. 270/04) in: Matematica (LM40), Fisica (LM17), Informatica (LM18), Scienze dell’Informazione, Ingegneria Informatica (LM32), Ingegneria Elettronica (LM29), Ingegneria Biomedica (LM21), Biotecnologie Industriali (LM08), Biologia (LM06), Biotecnologie Mediche (LM09), Tecnologie Farmaceutiche, di curriculum professionale idoneo allo svolgimento di attività di ricerca, così come dettagliata nell’Allegato B;
    tutti i titoli conseguiti all’estero (laurea, dottorato ed eventuali altri titoli) dovranno essere, di norma, preventivamente riconosciuti in Italia secondo la legislazione vigente in materia (informazioni sul sito del Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica: www.miur.it).
    L’equivalenza dei predetti titoli conseguiti all’estero che non siano già stati riconosciuti in Italia con la prevista procedura formale predetta, verrà valutata, unicamente ai fini dell’ammissione del candidato alla presenteselezione, dalla commissione giudicatrice costituita ai sensi dell’art. 6, comma 1 del Disciplinare;
  2. conoscenze/competenze specialistiche possedute e rilevanti ai fini del conseguimento degli obiettivi che l’Infrastruttura di Ricerca intende conseguire. Il candidato dovrà possedere conoscenze / competenze in: GNU/Linux Operating System administration; principali linguaggi di programmazione per il calcolo scientifico su infrastrutture distribuite; principali strumenti per la realizzazione di infrastrutture cloud e ambienti virtuali, in particolare OpenStack; principali strumenti per High Performance Computing, quali sistemi di code e monitoraggio.
    Sono inoltre considerati titoli preferenziali l’aver maturato competenze e/o esperienze nell’ambito di: containerization management (es. Docker) e orchestrazione di containers (Docker, Swarm, Kubernetes); utilizzo di Source code repositories come Git, SVN; conoscenza di Networking, TCP-IP, Routing, Switching, Firewalls, Load balancers ed altri componenti infrastrutturali.
    Il candidato dovrà possedere esperienza documentata da pubblicazioni scientifiche, nelle qualificazioni richieste.
  3. attinenza dell’attività svolta negli ultimi 2 anni con le aree prioritarie individuate nell’ambito della Strategia Nazionale di Specializzazione Intelligente (SNSI) e della programmazione ministeriale per la ricerca nel periodo 2014-2020;
  4. pregresse collaborazioni con istituzioni scientifiche pubbliche e private;
  5. conoscenza della lingua inglese;
  6. conoscenza della lingua italiana (solo per i candidati stranieri)

L’assegno di ricerca non è cumulabile con altri assegni di ricerca e borse di studio.

Domande di ammissione e modalità per la presentazione

La domanda di partecipazione redatta esclusivamente utilizzando il modulo (allegato A), dovrà essere inviata all’Istituto di Tecnologie Biomediche presso l’Area di Ricerca del CNR di Bari esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) da un account personale del candidato al seguente indirizzo: protocollo.itb@pec.cnr.it entro il 20/05/2022 ore 16.00. Qualora il termine di presentazione delle domande venga a cadere in un giorno festivo, detto termine si intende protratto al primo giorno non festivo immediatamente seguente. Le domande inoltrate dopo il termine fissato e quelle che risultassero incomplete non verranno prese in considerazione. Nell’oggetto della mail dovrà essere indicato il riferimento all’avviso di selezione n° 01/2022/ITB/BA- CIR_CNRBIOMICS (Evitare di indicare caratteri speciali sia nell’oggetto della mail che nei nomi dei files pdf allegati alla stessa).

Le domande inviate per via telematica e le certificazioni ai sensi del DPR 445/2000, saranno considerate valide se l’autore è identificato dal sistema informatico attraverso le credenziali di accesso relative all’utenza personale di Posta Elettronica Certificata.

Solo per i Cittadini stranieri residenti all’estero oppure residenti in Italia ma non legittimati all’attivazione della PEC e per i Cittadini italiani residenti all’estero l’invio della domanda e delle dichiarazioni di cui al successivo comma 5, potrà essere effettuato con posta elettronica ordinaria (si faccia riferimento al PDF del bando allegato più sotto).

Alla domanda dovrà essere allegato in formato PDF il curriculum sottoforma di autocertificazione, compilato ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000 e s.m.i. (Allegato B), sottoscritto dal candidato recante, prima della firma autografa, l’espressa annotazione circa la consapevolezza delle sanzioni penali nelle quali il candidato incorre per dichiarazioni mendaci, accompagnato da copia di un documento di riconoscimento in corso di validità (art. 76 DPR445/2000).
Tale documento in originale, sottoscritto con firma leggibile, dovrà essere presentato per l’identificazione in occasione del colloquio di cui al successivo art. 7, non potrà essere presentato un documento diverso.

Alla domanda dovrà essere allegato in formato PDF il modulo (Allegato C), concernente l’informativa sul trattamento dei dati personali resa ai sensi del Regolamento (UE) n. 2016/679; il suddetto modulo dovrà essere compilato, datato e sottoscritto dal candidato con firma autografa leggibile.

Tutte le comunicazioni inerenti il presente concorso saranno inviate all’indirizzo PEC dei candidati, il CNR non assume responsabilità per eventuali disservizi di connessione della rete.

DOCUMENTAZIONE

Si prega di far riferimento alla documentazione allegata contenente tutte le informazioni e modalità di partecipazione e di esclusione relative al bando e all’incarico.

PON TITAN

L’unità di Bari dell’Istituto di Tecnologie Biomediche è parte attiva del PON TITAN Nanotecnologie per l’immunoterapia dei tumori (Cod: ARS01_00906)

Finalità e obiettivi

L’immunoterapia con cellule T geneticamente modificate (CAR-T) ha ottenuto importanti successi nelle sperimentazioni cliniche portando alla sua commercializzazione e il suo utilizzo per trattare diversi tipi di tumori e malattie croniche (aterosclerosi, diabete ecc.) risultando però ancora molto costosa.

Lo scopo principale del progetto TITAN è quello di rendere l’immunoterapia del cancro con CAR-T più sicura, economica e facilmente accessibile, sviluppando: i.) una piattaforma completamente automatizzata per l’analisi qualitativa del campione durante tutta la fase di produzione e ii.) strategie innovative per la trasduzione delle cellule T primarie utilizzando vettori non virali evitando quelli che sono i problemi di sicurezza connessi con l’utilizzo dei convenzionali vettori virali. In questo modo TITAN produrrà LoC di nuova generazione facilmente accessibile agli utenti finali e nanovettori sintetici più economici ed efficienti in combinazione con minivettori che non richiedono integrazione cromosomica, eliminando così i rischi di mutagenesi da inserzione. Ciò porterà un beneficio ai pazienti oncologici rendendo il trattamento sostenibile dal sistema sanitario mentre dal punto di vista commerciale offrirà sostanziali opportunità imprenditoriali contribuendo alla creazione di nuovi posti di lavoro e alla crescita economica del Sud Italia.

Partners

  • Consiglio nazionale delle ricerche (Soggetto Capofila)
  • CNR Istituto di Nanotecnologia Lecce (Soggetto attuatore)
  • CNR IBIOM
  • CNR ITB Bari
  • CNR IFN Bari
  • CNR IPCB Napoli
  • CNR STIIMA Bari
  • Ospedale San Raffaele
  • Politecnico di BARI
  • SPARK CONSULTING S.R.L.
  • STMicroelectronics SRL
  • Università degli Studi di ROMA “La Sapienza”

Avviso: Decreto Direttoriale del 13 luglio 2017, n. 1735/Ric. “Avviso per la presentazione di progetti di Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale nelle 12 aree di specializzazione individuate dal PNR 2015 – 2020”

Finanziatore: Fondi PON “Ricerca e Innovazione” 2014-2020 e FSC (Decreto di Concessione prot.397_23dic2020)

Periodo: 01/01/2021 – 30/06/2023

Budget complessivo progetto TITAN: € 9.400.000,00; finanziamento complessivo progetto: € 4.593.144,55

Annalisa BIANCO

Annalisa Bianco obtained a Master degree in Functional Genomics at University of Trieste in 2017, and a PhD in Molecular Biomedicine at University of Trieste in 2021.

She is a passionate biomedical researcher excited about translational medicine, data analysis and data management.

Since September 2021 she works on a new project with focus on Circulating Biomarkers in Neurodegenerative Diseases at CNR ITB Bari.

Here’s her LinkedIn profile.

GOBLET & EMBnet Annual General Meeting 2021

GOBLET & EMBnet AGM 2021
11-15 ottobre 2021
Celebrazione del 10° anniversario di GOBLET “Educazione e formazione bioinformatica dal 2012 e oltre”

Quest’anno ricorre il 10° anniversario di GOBLET, ed EMBnet è lieta di ospitare l’Annual General Meeting in questa ricorrenza.

Per commemorare questa occasione, noi dell’Istituto di Tecnologie Biomediche di Bari – in qualità di Nodo EMBnet italiano e membro del comitato esecutivo di GOBLET – abbiamo pianificato una serie di eventi collaborando con il Nodo italiano di ELIXIR, il Dipartimento di Informatica dell’Università di Bari, e la COST Action ML4Microbiome (CA18131). Tutti gli eventi sono aperti a qualsiasi ricercatore interessato o che lavori nel campo dell’istruzione e della formazione in Bioinformatica o nella ricerca sul microbioma (vedi eventi ML4Microbiome sotto riportati).

Questo il calendario dell’evento:

11 – 12 – 13 ottobre 2021

Il meeting annuale dei due network (GOBLET & EMBnet) si svolgerà dall’11 al 13 ottobre 2021.

14 ottobre 2021

ML4Microbiome Symposium “Grand Challenges of Data-Intensive Science in microbiome & metagenome data analysis and training“.

Per informazioni, visitare il sito web del simposio disponibile qui

15 ottobre 2021

Avremo i seguenti tre eventi paralleli

– Primo Hackathon su “Developing (FAIR) training materials for a lesson on how to develop (FAIR) training materials

Organizzato da ELIXIR (Allegra Via e Patricia Palagi), questo hackathon è organizzato nel contesto della partnership ELIXIR-GOBLET e del progetto ELIXIR Train-the-Trainer. Mira a sviluppare una lezione e i relativi materiali su come sviluppare materiali di formazione FAIR.

Obiettivi:
a. Fornire ai partecipanti le pratiche generali per la progettazione e la fornitura di materiali di formazione
b. Rivedere le “Dieci regole per rendere i materiali di formazione FAIR”.
c. Identificare gli obiettivi di insegnamento e i risultati di apprendimento per la lezione
d. Mettere insieme un’impalcatura della lezione e dei materiali associati.
Nel novembre 2021, al BioHackathon europeo, completeremo la lezione sviluppando il contenuto effettivo, comprese le attività pratiche, gli esercizi e le valutazioni.

– ML4Microbiome Workshop “Tecniche statistiche e di machine learning per l’analisi dei dati del microbioma”

Organizzato da Eliana Ibhraimi & Domenica D’Elia. Per informazioni, visitare il sito web del workshop.

– EMBnet Tutorial “Organising online bioinformatics courses using EMBnet Education & Training material: 4 level courses

Organizzato dalla Project Committee di EMBnet “Education & Training”.

REGISTRAZIONE

La registrazione è aperta e gratuita ma obbligatoria per motivi organizzativi.

Il modulo di registrazione è disponibile online qui.

AGM2021 virtuale

Useremo la piattaforma Zoom, gli incontri si terranno dalle 12:00 alle 16:00 CEST in ciascuno dei giorni dell’AGM (11-13 ottobre); in questo modo, speriamo di poter accogliere la maggior parte dei membri GOBLET & EMBnet di diversi fusi orari.

Programma provvisorio

11-12 ottobre 2021

  • Rapporti di attività di GOBLET & EMBnet su iniziative specifiche e gruppi di lavoro (11 ottobre)
  • Presentazioni dei membri (12 ottobre)

13 ottobre 2021

Riunioni interne di GOBLET e EMBnet (solo per i membri)


Contatto presso CNR – ITB: dr.ssa Domenica D’Elia – domenica.delia@ba.itb.cnr.it

Non vediamo l’ora di incontrarvi (virtualmente) molto presto!

Restate in contatto e seguiteci su LinkedIn !