Archivio Tag: Arianna Consiglio

È indetta una pubblica selezione, per titoli e colloquio, per il conferimento di n° 1 assegno di ricerca della tipologia “assegno professionalizzante’ per lo svolgimento di attivita’ di ricerca di cui al progetto cir01_00017 – “CNRBiOmics centro nazionale di ricerca in bioinformatica per le scienze “omiche” – rafforzamento del capitale umano” da svolgersi presso l’Area di Ricerca del CNR di Bari – Istituto di Tecnologie Biomediche (ITB), via Amendola, 122 – 70126 Bari.

L’assegno ha la seguente tematica di ricerca:

Sviluppo e implementazione di strumenti bioinformatici per analisi di dati Omici nell’ambito della realizzazione di un portale per l’accesso degli utenti ai servizi dell’infrastruttura ELIXIR.

sotto la responsabilità scientifica del Dott. Vito Flavio Licciulli e della Dott.ssa Arianna Consiglio.

Durata e importo dell’assegno

L’assegno di ricerca avrà una durata di 12 mesi rinnovabile fino a 19 mesi e, a seguito di eventuali rinnovi, non potrà comunque avere una durata complessiva superiore a sei anni, come risultante dal combinato disposto dell’art. 22, comma 3, della legge 240/2010 e dell’art. 6, comma 2 bis, della L. 27 febbraio 2015 n. 11, di conversione del D.L. 31 dicembre 2014 n. 192, ad esclusione del periodo in cui l’assegno è stato fruito in coincidenza con il dottorato di ricerca, nel limite massimo della durata legale del relativo corso.

L’importo dell’assegno di ricerca, corrisposto in rate mensili posticipate, è stabilito in euro 19.367,00 annui al netto degli oneri a carico del CNR.

L’importo non comprende l’eventuale trattamento economico per missioni in Italia o all’estero che si rendessero necessarie per l’espletamento delle attività connesse all’assegno di ricerca. Il trattamento economico di missione è determinato nella misura corrispondente a quella spettante ai dipendenti del CNR inquadrati al III livello professionale.

L’assegnista è coperto da una polizza infortuni cumulativa sottoscritta dal CNR.

Il contraente svolge l’attività in condizione di autonomia, nei limiti del programma predisposto dal responsabile della ricerca, senza orario di lavoro predeterminato.

Documentazione del bando

È richiesta la titolarità di diploma di laurea (ante D.M. 509/99) o laurea specialistica (D.M. 509/99), o laurea magistrale (D.M. 270/04) in: Matematica (LM40), Fisica (LM17), Informatica o Scienze dell’Informazione (LM18), Ingegneria Informatica (LM32), Ingegneria Elettronica (LM29), Biotecnologie Industriali (LM08), Biologia (LM06), Biotecnologie Mediche (LM09), Chimica e Tecnologie Farmaceutiche (LM13) e di curriculum professionale idoneo allo svolgimento di attività di ricerca, così come dettagliata nell’Allegato B.

La domanda di partecipazione redatta esclusivamente utilizzando il modulo (allegato A), dovrà essere inviata all’Istituto di Tecnologie Biomediche presso l’Area di Ricerca del CNR di Bari esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) da un account personale del candidato al seguente indirizzo: protocollo.itb@pec.cnr.it entro il 26/08/2022 ore 16.00.

I restanti requisiti necessari per partecipare alla selezione, nonché le modalità di partecipazione e tutti gli altri dettagli e allegati sono esposti nel seguente documento ufficiale del bando:

EMBnet Conference 2020 – le sessioni

Le registrazioni video della conferenza EMBnet 2020 sono ora disponibili on-line sul canale YouTube di EMBnet.

Ringraziando i relatori e tutti quelli che hanno partecipato, ci piaceva condividere gli interventi dei nostri colleghi dell’Istituto di Tecnologie Biomediche, Bari del CNR.

Andreas Gisel

3ʹ-Tag RNA-sequencing

Arianna Consiglio

Expression profiling of non-coding RNA in coronaviruses provides clues for virus RNA interference with immune system response

e infine la collega dell’IBIOM, CNR Flaviana Marzano … che per oltre dieci anni ha fatto parte del nostro Istituto, che ha esposto il seguente keynote.

Plant micro RNAs can control cancer genes expression through a sequence-specific targeting mechanism: the case of MALAT1 and NEAT1

EMBnet Conference 2020

Il personale della sede di Bari dell’ Istituto di Tecnologie Biomediche del CNR — nodo nazionale EMBnet — è lieta di darvi il benvenuto alla EMBnet Conference 2020 organizzata nei prossimi 23 e 24 Settembre su l tema “Bioinformatics Approaches to Precision Research”.

embnet.eu

La Conferenza si svolgerà in forma completamente virtuale (utilizzando la piattaforma Zoom) a causa pandemia da COVID-19. La partecipazione è gratuita.

Il programma prevede una serie di presentazioni orali su tematiche correlate a temi emergenti della moderna ricerca bioinformatica e biologica, anche incluso lo studio di caratteristiche funzionali e strutturali relative alla pandemia da COVID-19 che gettano nuova luce sulle caratteristiche peculiari di questo virus.

Nella prima giornata la Dr. Domenica D’Elia, Presidente di EMBnet, introdurrà il congresso e presenterà EMBnet, i colleghi Dr Andreas Gisel, Dr Arianna Consiglio e la Dr.Flaviana Marzano (ora in forze presso l’IBIOM del CNR), presenteranno alcune delle linee di ricerca dell’ITB di Bari.

In particolare sarà presentato un lavoro già oggetto di pubblicazione sulla rivista Frontiers in Genetics – Nutrigenomics dal titolo Plant Role in Human Gene Expression and Gut Microbiome Regulation.

Emanuele Pio Barracchia e Paolo Mignone, presenteranno due lavori svolti in collaborazione con la Dr. D’Elia su applicazioni di tecnologie di Machine Learning all’analisi di Big Data (Exploiting transfer learning for the reconstruction of the human gene regulatory network e Prediction of new associations between ncRNAs and diseases exploiting multi-type hierarchical clustering)

Infine la Dr. Rosa Anna Milella, del CREA di Turi, presenterà un lavoro sugli effetti riscontrati a livello di espressione genica in soggetti sani in seguito all’introduzione di uva nella dieta che ha mostrato aspetti molto interessanti. Anche questo un lavoro svolto in collaborazione con l’ITB di Bari nelle figure della Dr. D’Elia e del Dr. Domenico Catalano e oggetto di due  recenti pubblicazioni: Gene expression signature induced by grape intake in healthy subjects reveals wide-spread beneficial effects on peripheral blood mononuclear cells e Microarray data and pathway analyses of peripheral blood mononuclear cells from healthy subjects after a three weeks grape-rich diet .

Arianna Consiglio

Arianna Consiglio obtained a degree in Computer Science at University of Bari “Aldo Moro” in 2006, a Master in IT Government at Roma Tre University in 2009, and a PhD in Computer Science at University of Bari “Aldo Moro” in 2016.

Since November 2009 she works at CNR ITB Bari, in the Bioinformatics Group.

Main research activities: statistical analysis of bioinformatics data generated by Next Generation Sequencing and Exon Array platforms; development of web application and content management systems, aimed at publishing Bioinformatics tools and databases.

arianna.consiglio AT ba.itb.cnr DOT it